.

.

Latest Posts:

Chip nel cervello per connettersi a internet: la nuova invenzione

Impiantare un chip nel cervello per connettersi ad internet ed inviare comunicazioni con il pensiero. L'ultima frontiera dell'innovazione tecnologica.

Una connessione ad internet costante e continuativa grazie ad un chip nel cervello. E’ l’ultima frontiera dell’innovazione tecnologica attraverso cui sarà possibile trasmettere messaggi attraverso la sola forza del pensiero. A rendere noto il progetto è l’imprenditore visionario Elon Musk, il ricchissimo ceo di SpaceX, Tesla Motors, Solar City e cofondatore di Paypal. Ma il sogno di Musk potrebbe essere molto più vicino alla realizzazione di quanto potessimo immaginare. La sperimentazione dei chip impiantati nel cervello sono già realtà, una tecnologia nel settore biomedicale con successo, ma con costi eccessivi. Si tratta di un’innovazione dedicata soprattutto alla cura del Morbo di Alzheimer e Parkinson attraverso la stimolazione dell’organo cerebrale. 
Nei prossimi anni, quando la ricerca sarà in grado di comprendere il funzionamento delle onde del cervello, il chip potrebbe funzionare come strumento di comunicazione con gli altri sulla rete internet, senza la necessità di utilizzare dispositivi elettronici come smartphone o tablet.  Attraverso questa nuova tecnologia saremo in grado di scambiare informazioni con una persona dall’altra parte del mondo, inviando una semplice immagine in 3D. Ma non mancano i problemi ed i potenziali rischi. Un chip impiantato nel cervello potrebbe generare un calore dannoso per il corpo e risultare invasivo, tanto da essere rigettato. Per non parlare delle problematiche relative all’alimentazione ed alla protezione della privacy.
scienzenotizie.it
Condividi su Google Plus

About Redazione

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento