L’ex presidente della Polonia avverte di un’imminente invasione extraterrestre

7882 0

Sembra quasi incredibile, ma le ultime dichiarazioni fatte dell’ex presidente polacco hanno alzato un polverone senza fine.

. Paul Hellyer , ex ministro della Difesa nazionale del Canada negli anni ’60 durante la Guerra Fredda, ha assicurato per anni che almeno quattro specie di alieni hanno visitato il nostro pianeta e che i principali governi sono costantemente in contatto con esseri extraterrestri. Inoltre, Hellyer afferma di avere informazioni riservate che dimostrano questa cooperazione. L’ex ministro canadese ha fatto questa rivelazione nel 1995 e da allora è diventato il portabandiera della comunità UFO.

Hellyer, 95 anni, afferma che le civiltà extraterrestri arrivarono sulla Terra da diversi sistemi stellari. Molti di loro sono benevoli e altri no. Tuttavia, ha detto che questi “visitatori” ci hanno avvertito del nostro destino e dei cosiddetti progetti neri di alcuni governi. Ma sembra che Hellyer non sia solo e un altro politico sia “fuori dal coro” della cospirazione. Durante un incontro a Krosno, nel sud della Polonia, l’ex presidente polacco, Lech Wałęsa, ha avvertito di un’imminente invasione di una “civiltà avanzata” e di non essere soli nell’Universo.

Imminente invasione extraterrestre

L’ex presidente polacco Lech Wałęsa ha avvertito la settimana scorsa della potenziale minaccia di un’invasione extraterrestre . Wałęsa è stato presidente della Polonia dal 1990 al 1995 e ha ricevuto il premio Nobel per la pace nel 1983. Durante un incontro in un club civico, Wałęsa ha parlato di tre livelli di sviluppo intellettuale nel cosmo, e gli esseri umani sarebbero stati gli ultimi.

Mentre non ha parlato pubblicamente della sua fede negli UFO e negli alieni, le sue dichiarazioni suggeriscono che gli alieni ci osservano (la teoria dello “zoo galattico”). Ha anche detto che gli attuali movimenti politici (più precisamente quelli del presidente francese Emmanuel Macron e del presidente russo Vladimir Putin) potrebbero scatenare una decisione drastica da parte di una civiltà superiore di osservatori. Wałęsa ritiene che tale interferenza non sarebbe benevola e che le conseguenze per l’umanità sarebbero catastrofiche.

“Ci sono tre livelli di sviluppo intellettuale in altre galassie “, ha detto Wałęsa. “Siamo i più bassi. E la civiltà superiore arriva con un UFO e guarda cosa stiamo facendo qui. Se minacciamo di destabilizzarci qui con Macron, Putin lì, si interromperanno, ci taglieranno a metà, la Terra collasserà e saremo tutti schiacciati. La civiltà più avanzata può mantenerci in questo modo per altri cinquemila anni. Manderanno Adamo ed Eva e costruiremo di nuovo il mondo. 

Ha anche ricordato che ci sono state diverse civiltà nella nostra storia che hanno raggiunto gli attuali livelli di avanzamento tecnologico, ma che hanno subito il destino che la civiltà moderna sta affrontando attualmente , un collasso dovuto alla guerra e alla mancanza di pace nel mondo. Non è chiaro se Wałęsa stesse semplicemente usando il tema degli alieni come un punto di conversazione partigiano, o se potesse avere una vera conoscenza dell’invasione imminente. Ciò che è chiaro è che nelle ultime settimane ci sono state ogni sorta di rivelazioni scientifiche sulla possibilità dell’esistenza di civiltà extraterrestri intelligenti.

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *