Programmi

 Top 20 su PMR


Top 20 raccoglie le più belle e  ascoltate  canzoni della settimana.

Il programma va tutti i giorni dalle 12:00 fino alle 13:00 con ripetizione dalle 20:00 fino le 21:00


Tendenthia by Schock Dj

Tendenthia by Schock Dj

Un viaggio interplanetario  di musica house progressive guidato dal Dott. Schock Dj tutti i sabato sera dalle 23:00

La progressive house è un sottogenere della musica house. A dispetto di molti altri sottogeneri della musica house, la progressive ha una storia piuttosto nitida. Nasce in Inghilterra negli anni ’90 come musica underground, grazie ad etichette discografiche come Guerilla Records, Union City ed Effective che cominciano a distribuire le prime tracce definite “Progressive house”. Molte delle canzoni iniziali, oltre a forti influenze techno e trance, posseggono impronte tribal (un esempio può essere Metropolis di Hyporeel), ma già con tracce come Passion di Gat Decor la progressive house si distingue come genere a sé stante.



La diffusione del genere si deve ai djs Sasha e John Digweed che nei primi anni ’90 attraverso il club Renaissance in Mansfield hanno reso popolare il genere.

Il nome fu coniato dall’editore della rivista Mixmag Dom Phillips per indicare le uscite della Guerilla Records, e descrive due caratteristiche della progressive house: la sperimentazione nella ricerca di suoni sempre nuovi e la struttura caratterizzata da un andamento progressivo della canzone.

La maggior parte dei nomi famosi provengono dai Paesi Bassi e dalla Svezia.


Localitour d’Autore su PMR



Su PMR tutti i mercoledì dalle 20:00 e Il Sabato dalle 15:00 va in onda Localitour d’Autore da voce ad artisti e artigiani, poeti, romanzieri, manager, inventori, musicisti, scultori, cuochi, pittori, street-artists e creativi di ogni genere potranno raccontarsi in ogni puntata distribuita alle radio fm e web aderenti al circuito Localitour d’Autore e presto in video sui social. Ideatori e conduttori Alessandra Drusian e Fabio Ricci dei Jalisse; direttore artistico e presentatore ufficiale dei live Mariano Borrelli.

Kontroller Project su PMR


Il venerdì sera dalle 21:00 su PMR va in onda  Kontroller Project  il viaggio, accompagnato dalla progressive trance  un sottogenere di musica elettronica, proveniente dalla trance, che si è diffuso a cavallo fra gli anni novanta e gli anni 2000. Oggi il genere ha subito diverse trasformazioni e influenze ed è generalmente indirizzato verso l’ascolto piuttosto che al ballo. 

Il periodo di metà anni novanta coincide con l’avvento di due definizioni di genere: dream progressive e mediterranean progressive.

Con la prima definizione si intende la prima forma di progressive che ha successo nella dance internazionale tra il 1995 ed il 1997, contraddistinta da melodie sognanti ed evocative unite ai loop ossessivi della musica techno, tra i quali spicca Children di Robert Miles, disco capace di raggiungere i sei milioni di copie vendute nell’inverno tra il 1995 e il 1996.

Le origini della dream progressive sono da ricercarsi nella risposta alle pressioni sociali che si verificarono in Italia durante i primi anni novanta, quando, la crescita del fenomeno dei rave e la conseguente popolarità delle discoteche tra giovani e adulti aveva creato una tendenza settimanale di decessi legati a incidenti stradali, causati dall’assunzione di alcol e droghe, e da colpi di sonno durante la guida dovuti alla danza estenuante. Children di Robert Miles fu realizzata proprio a causa di questi incidenti. La musica più calma e riflessiva di questi deejay per concludere le serate, diventò un mezzo per contrastare le frenetiche e ripetitive tracce che precedevano tale tipo di musica e venne accolta con approvazione da parte delle autorità e dei genitori delle vittime di incidenti stradal


Posta un commento