Scoppia Nuovo caso migranti: in 450 verso l’Italia Salvini: “Porti chiusi”. Toninelli: adesso Tocca a Malta

134 0

Scoppia Nuovo caso migranti: in 450 verso l’Italia Salvini: “Porti chiusi”. Toninelli: adesso Tocca a Malta

Non sono passate nemmeno  24 ore dallo sbarco a Trapani dei 67 migranti a bordo della Diciotti, e oggi arriva  un nuovo braccio di ferro con La Valletta. Il ministro dei Trasporti: “La nostra Guardia Costiera potrà agire, se serve, in supporto, ma Malta faccia subito il suo dovere”. Il leader della Lega: “A distanza di ore nessuno si è mosso. Questo barcone in un porto italiano non può e non deve arrivare”. Il barcone entrato in acque Sar italiane

C’è una nuova imbarcazione con 450 migranti a bordo nel mar Mediterraneo: si trovava in acque Sar (ricerca e soccorso) maltesi, ma da La Valletta non sono intervenuti. Il barcone ha quindi corretto la rotta verso Lampedusa entrando in acque sar italiane

“Da alcune ore c’è un’imbarcazione con 450 persone a bordo che naviga nel Sar maltese. Per la legge del mare è Malta che deve inviare proprie navi e aprire il porto. La nostra Guardia Costierapotrà agire, se serve, in supporto, ma Malta faccia subito il suo dovere”, annuncia su Twitter il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli. Poco dopo, però, il barcone è entrato in acque di competenza italianae.

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *